Brrr.. che caldo!!

Odio il freddo, non sopporto nemmeno l’aria condizionata in estate, sono peggio di un gatto freddoloso e detesto tutto quello che è attinente a temperature polari e gelo, compreso lo sci, e no, non amo molto nemmeno la neve. Per niente in realtà.

La neve mi fa venire una tristezza infinita, mi deprime, mi rende nervosa.

Con la neve non posso nemmeno guardare fuori dalla finestra ed illudermi per un secondo che non ci sia troppo freddo.

Quindi oggi voglio andare contro tendenza e pensare all’unica volta in cui ero consapevole che qui c’era la neve e ne ero felice: quando ero a Zanzibar!!

Certo, avete presente com’è bello essere in costume e pareo, a mollo e al sole tutto il giorno, mentre sapete che a casa nevica? Per una come me il godimento è al quadrato.

A parte questa consapevolezza di scampare al tempo da lupi, il viaggio a Zanzibar è quello che ricordo con maggior piacere.

I ricordi di quei giorni mi tengono compagnia soprattutto in una giornata grigia fredda e nevosa come questa. Intanto beccatevi la foto:

La spiaggia "Paradise Beach" a Zanzibar

La spiaggia "Paradise Beach" - Zanzibar

Ci siamo trovati così bene a Zanzibar anche grazie ai ragazzi che abbiamo conosciuto nel nostro villaggio, con cui abbiamo condiviso tutta la vacanza. Una decina di coppie circa. Ci siamo presi bene da subito ed abbiamo cominciato ad organizzare insieme sin dal primo giorno le nostre escursioni.

Il Sindaco, uno dei tanti Beach Boys dell’isola, ci ha brillantemente supportato. Bastava chiedere e lui trovava il modo per portarci fin lì. A prezzi che erano la metà di quelli delle escursioni “ufficiali”.

Per esempio, ci eravamo documentati prima di partire scoprendo che la barriera corallina vicino all’atollo di Mnemba è molto bella. Non si tratta di una delle solite famosissime escursioni che normalmente vengono proposte ai turisti, ma con il Sindaco niente paura, si va! Ed abbiamo trascorso una giornata stupenda, autobus e barca tutti per noi..

Siamo passati vicino all’atollo che sembra finto. A proposito, eccolo:

La spiaggia "Paradise Beach" a Zanzibar

Il suggestivo ed esclusivo atollo di Mnemba a Zanzibar

E poi ci siamo diretti nei pressi della barriera corallina. Meravigliosa!

Ho vinto la fifa esagerata prima di tuffarmi dalla barca con pinne e maschera, anche perchè sapevo che si trattava solo di pochi metri di profondità, e lo spettacolo mi ha ricompensata ampiamente: tantissimi pesci colorati che nuotavano con me, stelle marine giganti e tutte colorate, un mondo incantato, sembrava di nuotare in un acquario!!

Ecco, il mio trasferimento virtuale al sole e alla sabbia di Zanzibar sarà per oggi il mio antidoto alla neve, domani si vedrà!

..e se volete scoprire le nostre spiagge più belle di Zanzibar venite a fare un giro nel  sito che stiamo costruendo:

G.

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa cinque anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Greta e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...