Foto

Abito dall’età di 7 anni nella casa che i miei genitori hanno costruito negli

anni 70.

Ho vivido nella mia mente, tra i ricordi più belli della mia infanzia, mio

padre, che dopo aver lavorato in ceramica a turno al mattino dalle ore 4.30

alle ore 13.00, nel primo pomeriggio mi prendeva con sé per andare a lavorare

nella casa nuova.

Io mi mettevo a sedere, leggevo qualche giornalino e lui lavorava.

Ogni tanto mi chiedeva di allungargli qualche attrezzo e devo dire con

vergogna io non ero tanto preparato!

Confondevo sempre gli attrezzi.

Portavo le tenaglie quando aveva chiesto le pinze, ci mettevo sempre qualche

minuto a leggere la misura nelle chiavi inglesi, cose di questo genere!!

E mio padre si arrabbiava e sapendolo mi lasciava quasi sempre in pace assorto

nella lettura dei miei giornalini!

Tutto allora mi sembrava scontato e naturale.

Non mi sembrava strano che mio padre dopo aver lavorato 9 ore in ceramica se

ne facesse altre 5 o 6 come muratore.

Non mi sembrava strano che mia madre accudisse la famiglia e mia sorella

piccola, mentre lavorava come magliaia in casa dal mattino presto fino a sera

inoltrata, fermandosi solo per far da mangiare, o per pulire la casa.

Solo dopo tanti anni l’ho capito!

Ed oggi vivo sempre in quella casa.

Nell’appartamento di sopra stiamo io e G.

In quello di sotto mia madre. Mio padre non c’è più.

L’appartamento l’ho ristrutturato una quindicina di anni fa, ho cambiato

completamente la disposizione dei locali eliminando un muro portante. Quindi la

sala (negli appartamenti di oggi non esiste nemmeno più!! ) è diventata la

nostra camera da letto, la camera da letto dei miei genitori è diventata la

cucina, la cucina e il cucinotto di un tempo il soggiorno di oggi.

E proprio nel soggiorno, ho uno specchio a muro con sotto una consolle.

Sopra c’è la foto di mio padre.

C.

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Cico e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...