Aguzza la vista

Ve lo ricordate quel giochino che c’era su quasi tutti i giornali italiani di un tempo, tipo Famiglia Cristiana e/o La settimana enigmistica, dove c’erano due vignette praticamente identiche, raffiguranti la stessa scena, però su una delle due c’erano delle piccolissime, quasi invisibili differenze che occorreva trovare?
Aguzza la vista!
Bellissimo e se non si trovavano tutte si ” barava ” e si correva in fondo al giornaletto, all’ultima pagina, dove stampate alla rovescia c’erano tutte le soluzioni dei giochini!!
Che bello.
Domenica mattina, dopo tanto tempo, sono riuscito ad andare con i miei amici storici Tuper e Phil in bicicletta.
Mi sono alzato alle 8 di mattina, ho alzato piano piano le tapparelle della finestra e ho visto un bel pò di nuvole in cielo.
Pazienza mi sono detto, l’importante per noi ciclisti è che non piova!!
Mi sono diretto in cucina e dopo aver fatto colazione, mi sono vestito, bacino alla mia G. e via!!!!!!!
In bici!!
Ehm ehm, piccolo particolare.
Sia io che Phil avevamo rotto la pompa per gonfiare i tubolari e siccome il sabato era il suo compleanno gliene ho regalata una . Dopo che ha aperto il pacchetto ben confezionato da G. gli ho fatto notare, suscitando una risata corale, se c’erano stati altri amici nella sua vita  che gli avevano mai regalato …una pompa!!!!!
(avete notato l’articolo prima del nome? non è un errore, qui da noi, ci chiamiamo tutti così. Nella mia compagnia c’è IL Gamba, IL Tuper, Il Leo, Il Lupo, ecc ecc ecc )
Via. Si parte. Salgo sulla bici dopo tanto tempo, circa cinque mesi.
Che bello! Le gambe funzionano ancora bene, non sento la fatica e la giornata si fa bella, il sole prevarica le nuvole accarezzandoci con i suoi tiepidi raggi.
Noi siamo cicloturisti, quindi andiamo ad un’andatura che potremmo definire di crociera e così abbiamo tempo di chiacchierare.
Gli argomenti in bicicletta non mancano mai.
Ma lo facciamo anche per gustarci il panorama. Noi evitiamo assolutamente le strade principali e cerchiamo di fare solo stradine che si inerpicano sulle nostre colline, con pochissimo traffico.
E ci gustiamo il paesaggio, che, come una pellicola di un film bulgaro, si svolge lentamente, al ritmo delle nostre pedalate, al nostro fianco e ci fa compagnia per tutta la durata del giro.
Insomma, aguzza la vista!!

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Cico e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...