Domattina

Ieri al lavoro è stata una giornata pesante.

Per fortuna, perché lo sappiamo in quale momento storico stiamo vivendo e quindi mi rendo conto di essere un privilegiato.

Ma non voglio parlare di questo, era solamente per dire che io, di solito, quando sono assillato dal lavoro, inizio a fantasticare, la mia mente vaga, forse perché si surriscalda tanto che pensare ai luoghi belli che amo e dove sono stato in vacanza, ricordare tanti momenti felici, mi permette di riportarla a temperatura standard!

E quindi oggi ero a Calasetta.

Per chi non ha la fortuna di conoscerla, è una ridente (ma perché poi usiamo quest’aggettivo per indicare una bella località turistica, di solito sul mare…lo dico solo perché allora per descrivere il luogo dove abito dovrei utilizzare “piangente“!!!) cittadina portuale sita nel sud della Sardegna.

Avete presente quei paesini con tutte le case basse, di colore bianco, con le barche ormeggiate nel porto che vengono cullate dolcemente dall’acqua, non di quelle barche a motore che deturpano a volte le coste del nord della Sardegna!

Il porto di Calasetta, Isola di Sant'Antioco - Sardegna

Il porto di Calasetta, Isola di Sant’Antioco – Sardegna

Avete visto??? Non è un sogno!!! Esiste veramente!!!

Ed allora andiamo a fare una passeggiate tra le strette viuzze, dove è raro incrociare qualche macchina, dove gli anziani si mettono alla sera al di fuori della soglia seduti comodamente e salutano e chiacchierano indifferentemente sia

con i paesani che con i turisti che passano innanzi a loro con espressione sognante e beata!

Dove gli animali, sia gatti che cani, scorrazzano in modo libero ed autonomo nelle vie assolate e deserte, incuranti dei passanti.

A tal punto che non è difficile vedere nelle ore più calde i gatti che cercano refrigerio sul marmo delle soglie di case. E quando dormono, praticamente sul ciglio della strada, mi ricordano sempre i gatti dei manga (fumetti giapponesi) con i loro grandi occhi chiusi, come due fessure e l’espressione soddisfatta e beata dipinta in volto.

Calasetta, Isola di Sant'Antioco - Sardegna

Calasetta, Isola di Sant’Antioco – Sardegna

E che dire se ci dirigiamo nel centro storico, totalmente pedonabile e regno incontrastato dei giochi dei bambini durante il giorno, mentre la sera si riempie di famigliole intere che cenano all’aperto in uno dei tanti localini che prepara pietanze locali a prezzo economico.

E’ un piacere mettersi seduti nei gradoni e vedere tutta la gente passare mentre magari si gusta un buon gelato.

Calasetta, Isola di Sant'Antioco - Sardegna

Calasetta, Isola di Sant’Antioco – Sardegna

Poi piano piano si torna a casa.

E già penso con gioia alla mattina dopo quando mi alzerò presto e andrò con G. a prendere il pane fresco e le paste appena sfornate e andremo sul terrazzo a prepararci la colazione prima di scegliere la spiaggia nella quale passeremo la giornata.

…..ma …miseriaccia….domattina??

Domattina mi tocca andare al lavoro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

C.

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Cico e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Domattina

  1. Paolo Secondini ha detto:

    Ciao, Cico. Credo proprio che Calasetta, da come la descrivi e da quel poco che mostri in foto, sia davvero un posto quieto, tranquillo, stupendo. Io penso che la straordinarietà di un paese sia in quel senso di pace e serenità che riesce a infondere nel nostro animo. E Calasetta, da questo punto di vista, ha tutti i requisiti per essere straordinaria. Un saluto cordiale.

    • spiaggepiubelle ha detto:

      Esatto!

      Cogli sempre nel segno!

      Calasetta, cito questo perchè lo conosco, ma come esso tanti altri paesini italiani, mi riporta a quel senso di armonia e di pace interiore tipico degli anni 60/70, dove ancora esisteva tra la gente un legame profondo e dove i sentimenti non erano stati sopraffatti dalla cupidigia e dall’egoismo!

      Purtroppo il degrado ha raggiunto i suoi massimi livelli.

      La nostra civiltà così com’è, è destinata a evolversi o a scomparire.

      Il dio denaro ha contaminato nelle sue spire le nostre anime. Quando scomparirà tornerà a trionfare la solidarietà.

      Guarda il terremoto in Emilia.

      La gente, che ha perso tutto, si è ritrovata, ha riformato i viali, nel senso che il vicino di casa di ieri è diventato il vicino di casa di oggi.

      E la sera mentre i bambini giocano, i vecchi e i giovani si ritrovano insieme a chiacchierare.

      Un caro saluto. Cico

  2. Giorgio ha detto:

    Sembra un posto davvero molto incantevole e devo dire che sono rimasto davvero affascinato da alcune foto che ho visto su Internet riguardo l’isola di Sant’Antioco e San pietro, a tal punto che ho deciso di partire alla volta della Sardegna insieme a tutta la mai famiglia nelle mie prossime ferie. Sono anche riuscito a trovare abbastanza facilmente un buon albergo vicinissimo a Calasetta http://www.sardegna.com/it/hotel/calasetta/tupei-resort/ che con mia grande sorpresa non è neanche caro. Sardegna aspettami sto arrivando🙂

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...