Un’altra me

Oggi mi è capitato tra le mani uno dei quadernini che scrivevo tanti anni fa.. L’ho aperto immediatamente. Chi avrebbe resistito? Ne ho letto alcuni pezzi saltando qui e là tra le pagine.

Ebbene, pur riconoscendo la mia scrittura, segni rigorosamente fatti con una penna nera ultrasottile, mi sembrava di leggere parole scritte da un’altra persona.

Il quaderno si riferisce ad un periodo difficile per me. La sofferenza di quei giorni affiora in ogni angolo. Anche se allora cercavo di nasconderla.. anche a me stessa.

Ho ricordato quei momenti, ho rivisto quell’altra me.

E l’ho guardata con tenerezza e con compassione. Compassione intesa nel vero senso della parola: significa soffrire insieme.

Ebbene oggi io ho sofferto con lei, con la me di tanti anni fa.

E mi sarebbe piaciuto rassicurarla, dirle: ‘Andrà tutto bene’.

Dirle che, al contrario di quello che lei sta pensando, esiste l’Amore vero, quello che ha smesso di cercare soltanto chi lo ha trovato già.

Quello di cui lei nega caparbiamente l’esistenza, sostenendo che, sulla base delle esperienze vissute, è assolutamente impossibile incontrarlo.

E, nello stesso tempo, l’ho guardata con tanto affetto, e con gratitudine.

E’ grazie alle sue scelte, giuste e sbagliate, che sono diventata quella di oggi.

E’ soprattutto grazie al cammino che lei ha deciso di fare che io oggi sono arrivata fin qui.

E comincio a pensare che forse, in fondo, lei lo aveva sempre saputo anche se non lo avrebbe ammesso mai: è il vero amore quello che tutti cercano, quello che anche lei sta cercando.

Anche se continua a negarlo. Soprattutto a se stessa.

E’ solo che lo cerca nel modo e nel posto sbagliato.

Per quello non lo trova e dice che non le interessa e che comunque sia si può vivere benissimo senza..

Ma sta tranquilla cara G., arriverà, e sarà molto meglio di quanto avresti mai immaginato!

G.

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Greta e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Un’altra me

  1. nunziadaquale ha detto:

    …bella quest’esperienza, un incontro ravvicinato con sè stessi dopo tanto tempo!

  2. ombreflessuose ha detto:

    Carissima Greta, è successo e succede di nuovo anche a me. Rincuorare e tornare a parlare
    con il passato di me stessa, che sento ancora vicino accanto a me, come il filo di Arianna che cerca la strada per ri- trovare il cammino.
    Un bacione e un sereno weekend
    Mistral

    • spiaggepiubelle ha detto:

      Sì a volte sembra quasi di ritrovare una vecchia amica, la persona che eravamo tempo fa.. Grazie Mistral amica cara, aprrezzo sempre tanto le tue parole
      Felice weekend anche te, ti abbraccio!
      Greta

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...