Un pomeriggio diverso (prima parte)

Oggi vorrei farvi fare una tappa un po’ insolita per me. Questa volta non si va al mare ma in simil-montagna. Però vi porto comunque su di un’isola, a Tenerife!

Se vi trovate in questo luogo straordinario, non potete non andare a fare una capatina dalle parti del Teide, el volcán de Tenerife.

Domina l’isola dalla sua vetta di ben 3.718 metri, ha una struttura a cono ed è l’unica cima dell’isola.

E quando siete ormai nei pressi di Tenerife con il vostro aereo, il vulcano è la prima cosa che vedete dal finestrino.

E’ davvero imponente, tutto scuro (a parte quando trovate la cima imbiancata dalla neve -certo, a quest’altezza nevica anche qui a Tenerife-), gigantesco.

Visto dall’alto incute rispetto ed anche timore.. Ed anche un po’ se lo guardate dal basso!

Io sono una malata di mare, non so proprio rinunciare ad una capatina in spiaggia, è più forte di me.

E da quando sono arrivata qui sull’isola ho sempre rimandato questa gita.

Fino ad oggi, al pomeriggio dell’ultimo giorno. Quindi adesso in macchina, si va su!

Mentre saliamo, ad un certo punto il panorama cambia di colpo. Sembra di stare su di una strada di montagna, tutte curve. Le protezioni sono di legno, come quelle che si trovano in alcuni sentieri pedonali da noi. Bellissime.

Ed il panorama incanta. Il mare ci tiene compagnia e ci segue con lo sguardo da lontano.

Ed ogni tanto troviamo una piazzola dove fermarci, con mia immensa gioia, per fare ‘qualche’ foto..

La strada sul Teide, Tenerife, Isole Canarie

La strada sul Teide, Tenerife, Isole Canarie

Ci sono anche tantissimi alberi in fiore, stupendi.

Ed ogni tanto vediamo anche un cactus oppure una palma, messi lì come per ricordarci che comunque siamo in continente Africano (anche se le Canarie in realtà sono territorio spagnolo) ..qui però davvero non sembra!

Alberi in fiore, strada sul Teide, Tenerife, Isole Canarie

Lungo la strada incontriamo diversi ciclisti e soprattutto incrociamo una ragazza che viene giù con lo skateboard!!!

Non crediamo ai nostri occhi ed è un attimo, sono già pronta con la mia fida macchinetta in mano, metto a fuoco e schiaccio, come viene viene (la foto non è molto nitida, ma è per darvi un’idea)!

Eccola, la vedete?

Ragazza con skate, strada sul Teide, Tenerife, Isole Canarie

Ed ora, come qualcuno sa già, non amo i post lunghi, e questo è già arrivato alla dimensione massima secondo me, vi do appuntamento a domani per il seguito se vorrete.

G.

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Greta e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...