Un pomeriggio diverso (seconda parte)

Bene, riprendiamo la nostra gita a Tenerife che abbiamo cominciato ieri.

Stiamo salendo sul Teide, il vulcano.

Eccoci a Vilaflor, il comune più alto di Tenerife. Piccolissimo, conta circa duemila anime.

Non sembra, ma qui siamo già ad un’altezza di 1.400 metri.

Un momento, ora che ho aperto la portiera e sto per scendere dalla macchina, mi accorgo della differenza di temperatura con i luoghi che abbiamo frequentato fino a poco fa al mare..

Accidenti, presto, è meglio mettere subito su la giacca pesante, qui per me si congela!!

Cosa c’è?

Sono esagerata?

Sì, è vero, riconosco di aver appena visto qualche turista girare a manica corta. Ma questi ragazzi non fanno testo, credetemi, tutte le altre persone che incrociamo sono belle coperte.

Dai C. per favore, metti su almeno la felpa anche tu!!

Bene, e adesso siamo pronti per fare una bella passeggiata.

Ci rendiamo subito conto che questo paesino è un luogo incantevole!!

Una splendida piazza, grandissima.

Una chiesa, credo quella principale del paese, con le signore che si fermano a chiacchierare al sole dopo la Messa.

Vilaflor, Tenerife - Isole Canarie

Delle costruzioni tipiche di queste zone, alte non più di un piano, bianche, con i mattoni scuri qua e là lasciati a vista, che fanno un bellissimo contrasto con il bianco ..le adoro!

Vilaflor, Tenerife - Isole Canarie

Dei fiori coloratissimi, che crescono anche spontanei sul ciglio della strada.

Così come questi non li ho mai visti.

Che meraviglia..

Qui si può godere di una pace straordinaria e di un’aria purissima.

Alberi e piante tutto intorno.

Le panchine solitarie invitano alla sosta. Ne scegliamo una al sole.

E restiamo un po’ seduti a godere indisturbati di tutto questo ben di Dio per gli occhi e per lo spirito.

E poi ci torna in mente che era nostra intenzione continuare a salire.

Non volevamo andare in cima??

Ma ormai mi sa che è davvero troppo tardi, questo pomeriggio è volato via in un attimo, non abbiamo più il tempo per proseguire su, verso la vetta.

A questo punto sono sempre più convinta che vale proprio la pena vederla, sarà un’esperienza unica, la prossima volta prometto che la faremo come prima tappa, non possiamo assolutamente perdercela!

Adesso non ci resta che tornare giù.

E goderci questo indimenticabile tramonto.

Tramonto a Tenerife

G.

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Greta e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Un pomeriggio diverso (seconda parte)

  1. ombreflessuose ha detto:

    Cara amica, tornerò a leggere le tue Meraviglie…
    Per adesso ti lascio un abbraccio e un sereno e bel weekend
    A presto
    Mistral

  2. ombreflessuose ha detto:

    Buongiorno Greta, mentre mi lustro gli occhi nell’ammirare le foto, mi immagino camminare con te e Cico per raggiungere il Teide
    Grazie mille, carissima
    Serena domenica
    Mistral

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...