Tzatziki – Seconda parte

Perdonate la lunga assenza ..come promesso, termino il mio piccolo racconto, che risale in verità a parecchi giorni fa. Ma qui a Cefalonia la connessione (o non connessione dovrei dire) non consente di pubblicare facilmente e tempestivamente.

…….

Ora, la Katia ci mette un ottavo di secondo ad innamorarsi di Tzatziki (sì, questo è il nome che abbiamo dato al micetto, lo stesso della salsa a base di yogurt). E Franco solo un paio di istanti in più. E, quando proponiamo di tenere il nuovo arrivato nel loro appartamento accanto al nostro per evitare che con la Koko si azzuffino (pur avendo circa la stessa età, l’impatto tra loro non è stato molto amichevole, anzi..), i ragazzi accettano con entusiasmo.

Ed è proprio così che comincia la storia d’amore.

Il gattino è straordinario. Nonostante sia evidente che soffra di malnutrizione, è molto più affamato di un cibo chiamato affetto e coccole che di cibo vero.

Man mano che passano i giorni, il desiderio di portare il micetto a casa in Italia diventa sempre più grande nei cuori di Franco e Katia. E, prima che sia trascorsa metà della loro vacanza, la decisione è presa: diventano i genitori adottivi di Tzatzy.

Facciamo tutti insieme le visite e le tappe obbligatorie dal veterinario in vista del viaggio: il trovatello presto ha un passaporto, un nome ed un cognome (quello della ‘mamma’)! Ed appena possibile, trascorsi i tempi tecnici necessari, sarà trasferito a casa da ‘mamy e papy’ che lo aspettano impazienti non vedendo l’ora di riabbracciarlo!

Non sto qui a raccontarvi le difficoltà ed i costi che ci sono, è più difficile e dispendioso di quello che avrei mai immaginato trasferire un gatto da Cefalonia a Bologna, ma di sicuro tutti insieme troveremo un modo per farlo arrivare in Italia dove i ragazzi potranno andare a prenderlo.

…. se questo non è AMORE!!!!

Greta

PS Ieri i ragazzi sono riusciti a fare i biglietti per gatto e Cico. In realtà Cico aveva già previsto di tornare per una settimana a casa all’inizio di ottobre, con andata e ritorno Ryanair. Non aveva però previsto di prendere, invece di un diretto, due voli (Cefalonia – Atene, Atene – Roma) per portare il piccolo Tzatzy dai genitori adottivi! Infatti, purtroppo sui voli Ryanair non accettano animali, mentre la compagnia greca su ogni volo riserva 4 posti per i nostri amici a quattro zampe. Sono però molto fiscali riguardo al trasportino, che deve essere particolarmente ridotto, e ci hanno fatto impazzire per trovarne uno delle dimensioni consentite!

Insomma piccolo gattino, vedrai che tra poco si parte!!!

Peccato, proprio adesso che avevi finalmente fatto amicizia con la Koko……

kokotzatziDSCN1126

PPS Ormai da tempo il piccolo vive a casa con i ‘genitori’ ed è diventato un felice splendido cucciolotto di circa 3 kg.

Grazie Katia e Franco!!!

tzatzi3kg

 

Ppps: A Natale siamo tornati in Italia, siamo stati a trovare anche Katia e Franco ed il loro cucciolone felice: è così tanto cresciuto che subito abbiamo fatto fatica a vedere in lui quel micetto pelle ed ossa che abbiamo raccolto qualche mese fa!!! E ci ha anche riconosciuti, ne sono sicura, tanto che dopo un po’ mi è saltato sulle gambe, proprio come faceva quando era qui da noi..

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Greta e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Tzatziki – Seconda parte

  1. Bello rileggerti.
    Mi ricorda dei miei inizi qui su WordPress.
    Buona fortuna per la vostra permanenza in Grecia 🙂

  2. melodiestonate ha detto:

    bellissimi quei mici…..buona serata cara

  3. ombreflessuose ha detto:

    Mi hai commossa carissima Greta, la tua anima è splendida
    Ti ringrazio tantissimo di aver dato affetto e coccole a Tzatziki assieme al tuo Cico
    Un ringraziamento anche a Franco e Katia per essere diventati i genitori del piccolino
    Che bel micio, una dolce carezza
    Come stai, spero davvero bene, ma quando avrai nostalgia della nostra derelitta Italia, bastano
    poche ore di volo e sarai qui
    Pensandoti con affetto auguro a te e Cico un Santo e sereno Natale
    Bacione
    Mistral

    • spiaggepiubelle ha detto:

      Dolcissima amica, sono felice di emozionarmi leggendo le tue parole di cui ti ringrazio di cuore, sei una persona meravigliosa, ti auguro un anno nuovo radioso e pieno di tutto quello che desideri nel profondo del tuo cuore.
      Ti abbraccio forte

      Greta

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...