Fuerteventura ci siamo

La mattina di buon’ora raggiungiamo la mini-stazione di Sassuolo per prendere il trenino dei pendolari che ci porterà a Modena. Arriviamo con un anticipo esagerato, ma si sa, io sono quella che preferisce arrivare mooolto prima del momento esatto della partenza prevista, piuttosto che farsi venire ansia e angoscia per il concreto rischio di perdere una delle coincidenze. Con conseguenze disastrose, poi, su tutte le successive tappe (ben tre).

Bene, dicevo, in questa vacanza solo mezzi pubblici, così, dopo il terzo treno, passiamo all’autobus e finalmente siamo in aeroporto.

Poco meno di quattro ore di volo e troviamo ad attenderci a sorpresa la super gentile ragazza dell’agenzia contattata in internet, Francesca.

Ecco perchè scriveva in un ottimo italiano, appena sento la sua voce al cellulare capisco: è sarda! Di Cagliari, ci conferma lei, è da due anni che vive qui con il moroso e per nulla al mondo tornerebbe alla sua vita di prima, al suo lavoro sicuro alle poste italiane, a Cagliari.

Eh, non sa quanto la capiamo!!

A Fuerteventura la prima cosa che ci entusiasma è l’aria leggera, dolce, una brezza fresca profumata. Che differenza con quella che respiravamo solo poche ore prima!

DSC04939

In effetti il clima qui è assolutamente meraviglioso come in tutte le Isole Canarie, anche Francesca ci conferma che è come vivere in un’eterna primavera.

Ottimo, proprio quello che ci voleva!

La sistemazione nell’appartamentino ci soddisfa pienamente: c’è tutto il necessario per vivere comodamente, lavatrice compresa, ed un bel terrazzo per poter mangiare fuori e rilassarsi guardando il cielo. E che cielo!!

20141127_190536

Faremo tutti i nostri giri a piedi o con gli autobus, ormai è deciso. Ci siamo informati in internet prima di partire. Qui c’è una sola compagnia, la Tiadhe, che collega tutta (o quasi) l’isola. Abbiamo gli orari salvati in pdf sul cellulare, con tanto di capolinea, numeri degli autobus e tutte le tratte relative. E pure le piantine dei percorsi!!

Se vorrete, troverete la continuazione della nostra gita nel prossimo post!

Greta

Informazioni su spiaggepiubelle

Greta e Cico si sono conosciuti tanti anni fa, da amici si sono poi scoperti innamorati e condividono la vita da circa sette anni. Due mondi diversi che si sono incontrati e che si scelgono tutti i giorni. Per Adesso. Tuffatevi nel mare blu delle loro emozioni. Qui troverete la raccolta quasi quotidiana delle avventure e disavventure di due Sognatori.
Questa voce è stata pubblicata in Scrive Greta e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

ATTENZIONE: commentando acconsenti al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. Consulta la nostra Pagina Informativa

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...